Ti trovi qui:Home»Blog»Idee in Giardino»Un LAGHETTO MINI in una TINOZZA

Un LAGHETTO MINI in una TINOZZA

Vota questo articolo
(1 Vota)
Un LAGHETTO MINI in una TINOZZA - 5.0 out of 5 based on 1 vote
Nymphaea tetragona Nymphaea tetragona Foto © Missouri Botanical Garden, 4344 Shaw Boulevard, St. Louis, MO, 63110 USA.

Le piante acquatiche sono bellissime, ma tutti credono a torto che siano piante problematiche e difficili da coltivare e gestire.

Chi ha un terrazzo può coltivare la propria ninfea (il proprio mini laghetto) in un secchio.

Meglio orientarsi in questo caso sulla scelta di ninfee nane (o nanissime come questa Nymphaea tetragona: le foglie 5--12 × 3.5--9 cm, il fiore galleggiante 3--6 cm in diam, reperibile facilmente in commercio)

C'è da avere ben presente che in spazi così angusti le piante si spostano invadendo tutto, mischiandosi, soffocandosi, talvolta soccombendo.

Per questo è bene tenerle in contenitori forati (permettono lo scambio di nutrimenti dalle radici-io uso vasi di coccio bucati col trapano con gli interni rivestiti di un sacco di iuta), che non daranno spazio a invasioni non gradite.

 Poi quando il singolo vaso è saturo e la pianta tenderà a non fiorire più, basta tirare fuori il singolo contenitore, dividere la pianta e risistemarla al suo posto.

Spiego meglio.

Una vasca piccola,  si può fare e disfare tutte le volte che vogliamo, certo, ma per comodità di gestione io uso il singolo contenitore per la singola pianta acquatica sul fondo, per dividerle, e mantenerle nel tempo, altrimenti si mischiano, si saturano... quando hanno riempito direttamente un fondo di terra, si avrebbe un bel lavoro nel frugare, eliminare, risistemare...

Anche nel caso di una sola pianta, una piccola ninfea ad esempio, se un domani decidi di inserire magari un piccolo iris, o un giunco, in un angolo, come si fa? Presto quello si spargerà tra la ninfea, insomma, un gran pasticcio. In più quando queste piante arrivano a saturazione tendono a non fiorire più. Meglio avere un contenitore forato da cui estrarle dividerle e risistemarle.

 Il tereno è importante, dà nutrimento, infatti è consigliato metterlo anche nel fondo di un vasca nella quale sono presenti solo galleggianti (che in quanto tali non vivono nel terreno).

La terra comunque velocemente perde i suoi nutrimenti nell'acqua (più in fretta di quanto avviene nelle colture di terra, ed esempio per un geranio in un vaso), e va concimata lo stesso.

Si può decidere di mettere direttamente le piante nei loro contenitori riempiti di torba sul fondo della vasca, oppure si può mettere sotto e attorno ai contenitori della terra, in entrambi i casi  con uno  strato di ghiaia superficiale che manterrà la terra separata dall'acqua (o uno strato di terra argillosa di campo che avrà la medesima funzione: è una terra abbastanza chiara ed è impermeabile all'acqua una volta satura); ho fatto uno schemino:

La terra argillosa (o la ghiaia), mantiene la torba separata dall'acqua:

L'acqua resta limpida...spesso non rimane che fare una prova in scala ancor più ridotta,  la terra argillosa si riconosce perchè fa crosta e crepe.

Foto © Organic Arts Michael Blaha

Per concimare si usano bastoncini o le pastiglie a lunga cessione per piante fiorite, inseriti nei contenitori nella terra  in profondità di almeno 10 cm, foto di esempio:

Due mie ninfee (Alba Var. 'Candidissima' e 'Darwin') in due mastelli:

Letto 12882 volte
Amministratrice

Un quadrato di Giardino SHOP
http://shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!
Potete raggiungerci anche su info@unquadratodigiardino.it

Commenti  

1 0 catbia
ho una pianta di loto comprata con un bocciolo che non ha portato a fioritura...si è appassito... ed ora le foglie si stanno riempiendo di macchie color ruggine. e' normale'
2016-11-04 13:07
2 0 Amministratrice
Si è autunno, è normalissimo che perdano eventuali boccioli formati tardi e anche le foglie. Tutto normale: sono i classici segnali dell'abbassamento di temperatura dell'acqua. Ripartirà l'anno prossimo.
2016-11-05 17:02
Aggiungi commento


recaptcha_invisible

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo di Un quadrato di giardino.it