Ti trovi qui:Home»Blog»In Esclusiva per Un quadrato di giardino»Lotta naturale a CACYREUS MARSHALLI (la farfallina del geranio)

Lotta naturale a CACYREUS MARSHALLI (la farfallina del geranio)

Vota questo articolo
(26 Voti)
Lotta naturale a CACYREUS MARSHALLI (la farfallina del geranio) - 4.3 out of 5 based on 26 votes
Cacyreus marshalli Cacyreus marshalli Foto © alcedofoto

"Bacillus thuringiensis var. kurstaki e spinosad hanno dato un ottimo risultato e sono riusciti a contenere molto bene le larve di C. marshalli" (Atti delle Giornate Fitopatologiche- Liguria).

In commercio ad esempio si trova facilmente "SPINOSAD".

In più  l'Assenzio (Artenisia absinthrium - in erboristeria) svolge un'azione repellente nei confronti degli afidi e di svariati lepidotteri (la farfallina è un lepidottero, appunto), e anche se piuttosto costoso,  l'olio di Neem (Azadirachta indica - lo vendono anche su ebay) svolge un'azione repellente, fagodeterrente e inibitrice di sviluppo nei confronti dei fitofagi di vari ordini (coleotteri, lepidotteri, omotteri, imenotteri, e nematodi).

Questi due prodotti naturali vanno dati prima del caldo in modo da tenere lontano l'adulto farfalla!

Comunque prevenire è sempre meglio che curare :-)

Questa farfalla attacca quando le condizioni del terreno sono favorevoli, il che avviene quando i gerani hanno subito un’irrigazione eccessiva o quando il terreno non ha il drenaggio adeguato e si è inzuppato.

Non dimentichiamo che i gerani non hanno bisogno di molta acqua, due volte a settimana in estate (non collegarli al resto dell’impianto di irrigazione che ci hai detto di avere) o più, ma solo se vedi sofferenza, lasciando ben asciugare tra un’innaffiatura e l’altra. Non bagnare le foglie, poi, lo aggiungo comunque anche se è una regola base.

Guardare bene che i gerani che acquistiamo non siano già interessati: le foglie devono essere in perfetto stato, abbondanti e novelle; foglie o fiori rachitici possono indicare la presenza del parassita (questo per dire che a volte non si vede, ma c’è). Attenzione che i gambi non presentino macchie nere e buchi.

Foto © Victor Sarto i Monteys

Eliminare le parti infette in caso di infestazione tagliando abbondantemente.

Ho saputo che a Milano in Università hanno testato la suscettibilità agli attacchi della farfalla dei pelargoni.

Sono stati utilizzati 40 diversi gerani ornamentali: 10 cultivar di pelargoni zonali (Pelargonium hortorum), 3 cultivar di geranio edera (P. peltatum), 3 cultivar di pelargoni reali (P. domesticum) e 16 specie o cultivar di pelargoni a foglia profumata. Le piante sono state esposte al parassita da fine maggio a settembre. Le piante sono state osservate tutte le settimane, e sono stati raccolti i dati sui danni e le loro sintomatologie.

Si sono verificate molte generazioni di sovrapposizioni del parassita, con gli adulti rilevata da inizio maggio a metà ottobre. I danni per primi si sono osservati su pelargoni zonali e a foglia d'edera in giugno; i pelargoni profumati e reali sono stati attaccati più tardi e in modo meno severo.

La maggior parte delle piante testate sono state attaccate.

Solo alcuni pelargoni profumati:

abrotanifolium, 'Concolor', denticulatum, 'Ellen Fair', filicifolium, odoratissimum, 'Lavender Lad', 'Principe d'Orange', 'Royal Oak' e 'Angel Wayward'
 
...sono stati trovati in assenza di larve o danni!

Prediligiamo allora, da bravi non-untori, queste varietà o simili (probabilmente le farfalline non gradiscono le foglie più coriacee e i fusti sottili).

Concludo aggiungendo che tra l'altro nel 2007 al sud Italia, è stato scoperto che Aplomya confinis (una mosca) è il diretto antagonista europeo, in quanto primo parassitoide larvale scoperto di Cacyreus marshalli...tranquilli, la natura fa il suo corso!

Introdotta dall'Africa questa "simpatica" farfallina, non aveva nemici qui da noi ...pensiamoci due volte, adesso, prima di spiaccicare una mosca...

Letto 55721 volte
Amministratrice

Un quadrato di Giardino SHOP
http://shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!
Potete raggiungerci anche su info@unquadratodigiardino.it

Commenti  

1 -2 toninoc
grazie! ;-)
2015-02-02 05:03
Aggiungi commento


recaptcha_invisible

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo di Un quadrato di giardino.it