Ti trovi qui:Home»Cose da Sapere A-Z»A»A di... Aster: l''abbagliante' astro, pianta perenne in fiore d'autunno

A di... Aster: l''abbagliante' astro, pianta perenne in fiore d'autunno

Piante di Aster in fiore Piante di Aster in fiore Foto © Un quadrato di giardino

Perchè gli aster si chiamano 'settembrini‭'?

(Una di quelle domande da giardiniere-bambino...‭ ‬vita giornaliera fatta di somme di piccoli momenti estatici,‭ ‬che si domanda il perchè delle cose‭)‬.‭
Da me infatti ogni anno i capolini di alcune specie iniziano a fiorire da inizio agosto,‭ ‬ed ora che la fioritura si estende a tutta la pianta‭ (‬centinaia di testoline‭) ‬beh,‭ ‬siamo arrivati a fine ottobre.
Ecco alcune foto di oggi:

Certamente si chiamano settembrini non perchè fioriscono a settembre,‭ ‬o iniziano a fiorire a settembre,‭ ‬ma perchè‭ ‬-sottile variante-‭ ‬danno il meglio di sè in questo mese.
Nuvole vaporose di odorose margheritine profumate al miele‭ (‬gli impollinatori fanno bottino‭)! ‬Per esperienza e per il fatto che ne ho enormi masse,‭ ‬ho notato invece che sono sgraditi alle zanzare,‭ ‬pur essendo anch'esse impollinatrici.
Avevamo degli aster da quando avevo‭ ‬10‭ ‬anni‭ (‬ora ho‭ ‬33‭ ‬anni‭)‬,‭ ‬molto prima che mi appassionassi al giardinaggio,‭ ‬o forse non era un prima‭ ?
...questo per dire che sono molto longevi,‭ ‬e non mi hanno mai dato problemi,‭ ‬gli stessi ancora vivono nel mio giardino.
Ora però data la mia passione per i bordi misti,‭ ‬accompagnano rose,‭ ‬altre erbacee ed altri cespugli,‭ ‬colmando i vuoti in totale libertà,‭ ‬non c'è conflitto,‭ ‬con le altre piante,‭ ‬con cui convivono perfettamente,‭ ‬in quanto non sono piante stolonifere,‭ ‬che come tali coprono potenzialmente infinite superfici di terreno,‭ ‬ma il sistema radicale è costituito radici fibrose,‭ ‬che producono spesso brevi rizomi più carnosi,‭ ‬per questo è facile moltiplicare questa pianta per via vegetativa.‭ ‬L'unica accortezza‭ ‬-che in effetti però non riguarda le regole di buon vicinato-‭ ‬è quella di dividere gli Aster novae-angliae ogni‭ ‬4‭ ‬anni‭  ‬e gli Aster novi-belgii ogni‭ ‬2-3‭ ‬poichè il nucleo centrale si impoverisce offrendo cespi e quindi fioriture sempre più povere,‭ ‬dopo tale periodo.‭ ‬In seguito a questa piccola opera di bene nei loro confronti prendono incredibile vigore e l'anno successivo sono già molto grandi.‭ ‬Il bello è che si riseminano anche,‭ ‬da me sono nate tante nuove piantine‭ (‬cultivar di nuova introduzione‭ ‬:-‭)!) ‬da sole....
Alcune specie sono assai alte‭ (‬Aster novae-angliae fanno il metro e mezzo abbondante,‭ ‬gli Aster ericoides,‭ ‬A.‭ ‬novi-Belgii,‭ ‬A.‭ ‬pringlei,‭ ‬A.‭ ‬amellus,‭ ‬A.‭ ‬ageratoides,‭ ‬A.‭ ‬laterifolius‭   ‬e A.‭ × ‬frikartii hanno misure variabili,‭ ‬ma arrivano al metro o poco più,‭ ‬li definirei‭ '‬medi‭')‬,‭ ‬richiedono tutori,‭ ‬e in questa stagione come avete visto dalle foto sono architettonici cespi,‭ ‬quasi arbusti,‭ ‬le mie specie preferite‭!

‬Queste semplicemente non sono adatte in vaso,‭ ‬per questo le nonne erano solite tagliarle a San Luigi,‭ ‬per forzarne in qualche modo la natura e tenerle più compatte...‭ ‬io però preferisco che siano dirompenti‭! ‬Perfette da taglio,‭ ‬durano a lungo recisi,‭ ‬portiamoli in dono ad una persona cara...:‭ ‬il simbolismo floreale associato agli astri è valore,‭ ‬amore,‭ ‬dalla parola greca il cui significato è‭ "‬stella‭", astro.
Scegliamo per spazi modesti,‭ ‬o senza sostegno,‭ ‬per giardini rocciosi o vasi,‭ ‬i più adatti Aster dumosus che hanno un portamento compatto nano,‭ ‬oppure gli Aster divaricatus,‭ ‬dal portamento ricadente,‭ ‬lasso,‭ ‬o ancora gli Aster alpinus,‭ ‬questi proprio non si chiamano‭ '‬settembrini‭'‬,‭ ‬perchè fioriscono a fine primavera/inizio estate‭!

Aster dumosus
Informiamoci su che specie di pianta stiamo comprando perchè ci illudiamo di comprare un aster nano,‭ ‬quando invece esso è stato abbassato volutamente,‭ ‬e l'anno dopo ce lo ritroviamo completamente differente‭ (‬se non non sappiamo cosa abbiamo comprato e non adoperiamo su di lui le cesoie‭)‬.
Un ultimo consiglio,‭ ‬non bagnateli troppo,‭ ‬sopportano per un po‭' ‬benissimo il terreno asciutto‭ ‬-anche se i fusti nelle varietà alte alla base in seguito a siccità rimangono un po‭' ‬spogli,‭ ‬legnosi,‭ ‬perdendo in quell'area le foglie-‭ ‬quando invece al bagnato si ammalano di mal bianco o meno frequentemente della più grave ruggine:‭ ‬praticate l'irrigazione a goccia per evitare spruzzi d'acqua sul fogliame,‭ ‬oppure fate come me‭ (‬nel giardino prato ed erbacee condividono lo stesso spazio,‭ ‬quindi innaffio tutto dall'alto‭)‬,‭ ‬innaffiate la mattina presto così le foglie si asciugheranno in fretta.‭

Letto 8738 volte
Amministratrice

Un quadrato di Giardino FORUM Team
Potete raggiungerci su info@unquadratodigiardino.it
Si prega di usare l'email solo per comunicazioni all'amministrazione o alla redazione, e non per richieste di aiuto o tecniche d'interesse generale, nè per il giardino o piante. Grazie!  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo di Un quadrato di giardino.it