Mini giardini-piante invasate in secchio di latta e scatole di metallo troppo caldo?

01/09/2014 05:34
  • biorosy
  • Avatar di biorosy
  • Offline
  • Addetto alla ramazza
  • Addetto alla ramazza
  • La passione per le rose scritta nel mio nome
Di più
Autore della discussione
Mini giardini-piante invasate in secchio di latta e scatole di metallo troppo ca #28454
Salve a tutti, non so per voi ma per me Settembre rappresenta l'inizio di un nuovo anno e come per incanto cominciano a manifestarsi i primi pensieri di riorganizzazione del giardino per la prossima primavera. Dunque ieri, approfittando del sole (rarità di questa estate) ho fatto un giro per uno dei più bei mercatini di antiquariato ovvero quello che si tiene a Piazzola sul Brenta. Dunque avrò visto almeno 5 persone che portavano via mastelli o tinozze di varia forma. Io non ne ho ancora presi perché sono afflitta dal dubbio di bollire le piante avendo toccato con mano la temperatura raggiunta dal ferro o dallo zinco. Inoltre mi piacerebbe mettere qualche aromatica per l'inverno in vecchie scatole di latta da tenere a portata di mano (e di pentola) sotto al patio. Quindi vi chiedo tali tinozze vanno collocate necessariamente all' ombra ? Io comunque le forerei per garantirmi un drenaggio. [/URL]

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/09/2014 12:32
Di più
Mini giardini-piante invasate in secchio di latta e scatole di metallo troppo ca #28463
Ciao RosyBiologica. Bel quesito! :laugh:

In genere quando devo risolvere un problema del genere infilo un vaso dentro l'altro, oppure il vaso in una fioriera in legno, ma questo non mi sembra faccia al tuo caso.
Puoi provare ad isolare il terriccio dall'interno della tinozza, infilandoci dentro un altro contenitore che si adatti bene alla sua forma, ma lasciando possibilmente un’intercapedine, una camera d'aria di qualche centimetro (basterebbe anche 0,5 cm) che è il miglior isolante dal calore.

Ad esempio puoi infilarci direttamente il vaso o i vasi con le piante. Puoi riempire anche con materiali isolanti fino a coprire anche il bordo del vaso. Puoi usare perlite, argilla espansa (Leca), truciolato di sughero oppure anche altra terra. Puoi ricoprire tutto con uno strato di sassolini di fiume levigati o altro esteticamente valido. Non usare sabbia per riempire l’intercapedine tra tinozza e vasi in quanto conduce il calore e lo conserva anche, (vedi i famosi scaldamani elettrici pieni di sabbia).
Quindi useresti la tinozza semplicemente come coprivaso.



truciolo di sughero

Se invece vuoi usare direttamente la tinozza potresti foderarla con diversi materiali isolanti che contengano nella loro struttura aria. Ho visto usare i fogli di pluriball che si usa per gli imballaggi.



Ma anche dei fogli di sughero di vario spessore che comunque consiglierei di interporre tra il sughero e la terra un film plastico per evitare che il sughero ammuffisca e la trasmetta al terriccio. Materiali sterili come il Polionda o il polietilene espanso, i tappetini di neoprene quei materassini usati in palestra o per il campeggio.


sughero in fogli


Polionda bianco


poliuretano espanso bobina


poliuretano espanso dettaglio


neoprene

Insomma diciamo che ci si può sbizzarrire. Basta tenere sempre in mente che è l’aria l’isolante non il materiale che la contiene.

PS. credo che hai violato il regolamento agganciandoti ad un post più vecchio di sei mesi, Niente di grave ma era meglio aprirne uno nuovo citando e linkando in questo. Ora non ricordo come risolvere, ma penso che ci penserà anemone appena vede. :flower:
Tu paghi solo la multa! :mrgreen: ;)

E di queste incredibili giornate vai componendo la tua stagione

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Ringraziano per il messaggio Shining Flowers, biorosy

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

02/09/2014 14:43
  • biorosy
  • Avatar di biorosy
  • Offline
  • Addetto alla ramazza
  • Addetto alla ramazza
  • La passione per le rose scritta nel mio nome
Di più
Autore della discussione
Mini giardini-piante invasate in secchio di latta e scatole di metallo troppo ca #28464
Grazie Tonino! Scusami ma proprio mi era sfuggita questa cosa del link più vecchio di 6 mesi e credevo di creare qualcosa che già esiste. Fatemi uno sconto sulla multa perché questo e' un periodo di vacche magre ! Io avrei preferito metterla senza intermediazioni la pianta nella tinozza. Che dici se provo con le Heuchera in piena ombra? Non dovrebbe surriscaldarsi. Sto rosicando da morire perché anche quest'anno salta Murabilia causa marito ultraindaffarato e rompi.....a buon intenditore poche parole. :muro:
Ringraziano per il messaggio toncan56

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/09/2014 17:47
Di più
Mini giardini-piante invasate in secchio di latta e scatole di metallo troppo ca #28471
Ciao cari...eccomi :mrgreen:
La regola è la 2.11: Non agganciarti a topic più vecchi di 90 giorni (una stagione meteorologica )...quindi tre mesi...una stagione meteo... Mai avere paura di aprire un nuovo topic e con nuovo titolo muirato. E' sempre meglio ai fini della lettura e dell'indicizzazione delle discussioni.

Piuttosto se ci vogliamo collegare giustamente a un vecchio topic, basta linkarlo.

O così: unquadratodigiardino.it/forum-di-giardinaggio/-il-cerchio-perfetto-progettiamo/12332-giardinetto-nel-secchio-tinozze-da-giardino.html#12332

O così ( qui è spiegato come fare): senza che si veda direttamente ;)

Staccato il topic da là a qui :F_Mes010:

Ottima spiegazione di toncan.

Però io non mi preoccuperei più di tanto sinceramente. E' vero, il metallo 'scotta', ma ti assicuro che vasi di piccolo diametro come i nostri in vivaio scottano davvero in estate...e ovviamente non ti dico l'escursione termica...piuttosto la cosa positiva è che in inverno appena esce il sole ...i blocchi di ghiaccio che sono diventati si sciolgono grazie al fatto che sono neri e quindi attirano i raggi del sole.

Considera che al sole stanno piante resistenti, quelle che sono adatte ovviamente. Io a coltivare perenni da sole intenso (che so, perovskia, echinacea, rudbeckia, salvia, sedum...ecc ecc...)in secchi o scatole di metallo, non mi porrei tanti problemi ;)

Se sono da ombra il problema non si pone.

L'unica cosa a cui fare attenzione è il drenaggio...cioè forare per bene il fondo. :)

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Ringraziano per il messaggio toncan56

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Resta sempre aggiornato sulle novità dal mondo di Un quadrato di giardino.it