La mia aiuola

16/06/2020 15:06
Di più
Autore della discussione
La mia aiuola #32348
Ciao a tutti,
vorrei un consiglio su piante sempreverdi o perenni con fiori per riempire la mia aiuola. Nella mia aiuola ho: euonymus emerald gold, abelia x grandiflora, osmanthus tricolor, azalea japonica, rhaphiolepis umbellata e viburnum tinus. Davanti all'euonymus pensavo di mettere un liriope muscari. Tra il rhaphiolepis e il viburno pensavo alla hebe veronica variegata con foglie grigio-verdi e di fianco una tappezzante aubretia, saxifraga o erodium.
Un grazie anticipato per i consigli. Daniela
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/06/2020 12:15
Di più
La mia aiuola #32352
Ciao e benvenuta.
Liriope muscari per il lato est con meno sole, approvo :-) Con meno sole potresti mettere anche dei geranium (erbacei, non pelargoni), come "Rozanne", "Bob's Blunder", "Tiny Monster", "Dreamland", "Ballerina".
Hebe la sconsiglio non supera inverni rigidi.
Aubretia e saxifraga (Saxifraga × arendsii) le sconsiglio non amano il caldo estivo per cui diventano secche, brutte, in estate, vanno bene in montagna o in zone con estati fresche.
Erodium perfetto invece.... per il resto potresti usare altre perenni molto fiorifere/rifiorenti estive e compatte (basse) come Erigeron karvinskianus, Campanula carpatica, Coreopsis grandiflora, Hemerocallis "Stella De Oro", Salvia forreri, Nepeta × faassenii :fiorefelice

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Ringraziano per il messaggio DanielaS

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/02/2021 14:26
Di più
La mia aiuola #32659
Buongiorno a tutti, ho letto i precedenti messaggi sull’aiuola di Daniela e trovandomi in una situazione simile chiedo anche io un consiglio :).
Info generali: la mia aiuola si trova in provincia di Varese, in inverno prende il sole da metà mattina al primo pomeriggio, mentre in estate tutta la mattina e metà del pomeriggio.
Allego qualche foto.
La scorsa primavera ho piantato il cornus Alba sibirica e i 2 chaenomeles x superba crimson and Gold.
A settembre ho aggiunto alcune perenni! Come oxalis triangularis (non si vedono ora in inverno, ma sono sul davanti e riempiono bene quando crescono), erodium guttatum, knautia macedonica Mars midget, helleborus peach spot, polygonum scoparium, anemone hupensis praecox.
Successivamente ho aggiunto qua e là alcuni bulbi, in particolare allium sphaerocephalon e allium Ping pong e dei crocus e qualche piantina di erigeron karvinskianus rubata dal giardino dei miei :) che stanno dando ora segni di vita con nuove foglioline vicine alla radice originale.
Ho scelto queste piante per avere un po’ di colori e di “riempimento” durante tutto l’anno. Per i colori sono soddisfatta, per il riempimento...un po’ meno.
La domanda è: ho messo troppa corteccia che potrebbe ostacolare la crescita / diffusione delle piante?
Cosa potrei fare per ottenere più rapidamente un effetto pieno e un po’ selvaggio? Ne tolgo un po’? Ma poi non cresceranno erbacce?
Suggerite qualche altra pianta da aggiungere? A me piacerebbe molto l’oxalis versicolor, ma ho il dubbio se sia meglio piantare semi o bulbi (in internet si trovano entrambi).

Altra domanda: sullo sfondo ho una cassetta in alluminio da nascondere...cosa consigliate? È alta circa 70 cm...

Ultimo dubbio...intruso in questa discussione...ho due piantine di elleboro niger comprate qualche anno fa e messe in una fioriera...sempre sopravvissute e con continua crescita di nuove foglie....ma mai più un fiore dopo il primo anno...ho provato anche con concime per fiori...niente. Avete qualche idea su come tirarli su di morale?

Grazie mille!
Buona giornata
Marta

M.
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/02/2021 19:18
Di più
La mia aiuola #32672

Marta P. ha scritto: La domanda è: ho messo troppa corteccia che potrebbe ostacolare la crescita / diffusione delle piante?
Cosa potrei fare per ottenere più rapidamente un effetto pieno e un po’ selvaggio? Ne tolgo un po’? Ma poi non cresceranno erbacce?

Ciao Marta, dalla foto mi sembrano piuttosto fitte.... devono solo allargarsi vedrai...il giardino di perenni si valuta dal terzo anno di piantagione.
La corteccia ostacola la diffusione delle tappezzanti rizomatose, striscianti stolonifere ...non delle cespitose...l'unica di quelle elencate che ha questa caratteristiche è Anemone hupensis "Praecox". Inoltre rallenterà anche la risemina di alcune perenni che si seminano da sole, come la kanutia o l'erigeron...
In ogni caso se pianti un giardino con i giusti ingombri la corteccia non serve (serve comunque esteticamente e come ammendante), perché le perenni coprono tutto e crescono davvero poche erbacce per cui la manutenzione è minima.

Marta P. ha scritto: Suggerite qualche altra pianta da aggiungere? A me piacerebbe molto l’oxalis versicolor, ma ho il dubbio se sia meglio piantare semi o bulbi (in internet si trovano entrambi).

Questo oxalis non è adatto al tuo clima, ti consiglio articulata, lasiandra, deppei, regnellii, che invece sono rustici.
In ogni caso questa specie è meglio da bulbo perché ha delle foglie molto sottili e delicate per cui sarebbe più esposta come giovane piantina da seme a insetti e intemperie.

Marta P. ha scritto: Altra domanda: sullo sfondo ho una cassetta in alluminio da nascondere...cosa consigliate? È alta circa 70 cm....

Io metterei un bel cistus sempreverde come (clicca qui) questo . o un (clicca qui) pennisetum a fiore rosa , deciduo però.

Marta P. ha scritto: Ultimo dubbio...intruso in questa discussione...ho due piantine di elleboro niger comprate qualche anno fa e messe in una fioriera...sempre sopravvissute e con continua crescita di nuove foglie....ma mai più un fiore dopo il primo anno...ho provato anche con concime per fiori...niente. Avete qualche idea su come tirarli su di morale?

Se sono piante spinte (ovvero forzate) fanno più fatica in attecchimento per cui serve solo che attendi che "passi la sbornia"... assolutamente sconsigliato il concime per fiori, il concime chimiche uccide il suolo arricchendolo di sali e uccidendo lombrichi e pedofauna...meglio usare stallatico pellettato a fine inverno, fine estate e fine autunno.
Oppure può essere la mancanza di sole invernale...sono piante da sottobosco che vivono quindi al sole in inverno e all'ombra in estate.

Taci. Su le soglie
del bosco non odo
parole che dici
umane; ma odo
parole più nuove
che parlano gocciole e foglie
lontane.

Un quadrato di Giardino SHOP
shop.unquadratodigiardino.it/
Visitate il catalogo online del nostro vivaio; scoprirete piante perenni adatte in ogni condizione e interessanti per ogni periodo dell'anno!

Ringraziano per il messaggio Marta P.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Un quadrato di giardino
    • Vivaio Piante Insolite

      Località Due Case
      Podenzano, 29027, PC (IT)
      Lun - Sab: 8.30 - 12.30 / 15.00 - 18.00
      Dom: Periodo autunno-inverno solo su appuntamento.
      Aperto fuori orario su appuntamento.
      telefono +393284181208
      email info@unquadratodigiardino.it

      Seguici

    • Newsletter

      Abilita il javascript per inviare questo modulo